12 consigli per riuscire a non ingrassare durante le feste

riuscire non ingrassare durante feste

Pranzi di famiglia, cenoni con gli amici, prelibatezze culinarie che affollano le tavole di fine anno. Le festività sono un vero e proprio attentato alla nostra linea. Resistere alle tentazioni, specialmente davanti a una tavola imbandita con pietanze preparate con amore, è davvero difficile.
Eppure, per mantenere la forma fisica tanto faticosamente conquistata durante l’anno, non è necessario rinunciare a tutto. Basta qualche piccola accortezza in più rispetto alle solite abitudini.
Ecco alcuni semplici consigli per riuscire a non ingrassare durante le feste, concedendoci comunque qualche strappo alla solita dieta.

Cerca di giocare d’anticipo

Natale, Capodanno, San Silvestro, Santo Stefano: la fine dell’anno sembra fatta per farci cadere in tentazione. Ma le feste sono un’occasione attesa per gran parte dell’anno e, spesso, precedute da molti preparativi. Se sai già che rinunciare ai piaceri della tavola sarà troppo difficile, perché amici e parenti metteranno tutto il loro impegno per preparare prelibatezze irrinunciabili. Allora perché non provi a giocare con un certo anticipo?
Nel periodo che precede le feste cerca di mettere più attenzione del solito nella ricerca della perfetta forma fisica, mangiando in modo più leggero del solito e moltiplicando le occasioni di fare sport o attività all’aria aperta. Arrivando alle festività di fine anno in perfetta forma, potrai concederti qualche strappo alla regola in più, a cuor leggero e senza troppe preoccupazioni. Le vacanze sono fatte proprio per questo!

consigli non ingrassare nataleInformati sul menù… con discrezione

Quando le occasioni di mangiare fuori casa si moltiplicano, lo fanno anche le tentazioni. Le novità a tavola, si sa, sono una fortissima attrazione per il palato. Se sei invitata a casa di amici o parenti, però, hai una carta da giocare a tuo favore: puoi informarti sul menù e studiare una strategia vincente per riuscire a non esagerare. Individua subito le pietanze alle quali sai di non poter rinunciare e limita le altre portate. A fine pasto avrai soddisfatto tutti i peccati di gola più sfiziosi, senza però accumulare portate su portate.

Limita le porzioni

Può sembrare un consiglio banale, ma è di sicuro uno dei più efficaci: limita la quantità di cibo nel piatto, tagliando così le calorie complessive del tuo pasto. Concederti un assaggio di tutto è sicuramente una scelta più semplice da sostenere rispetto a una rinuncia completa, perché ti concede una piccola soddisfazione per il palato, senza però scivolare in un’abbuffata. In questo modo, infatti, potrai comunque concederti il gusto di provare tutte le pietanze che ti sono offerte. Però terrai sotto controllo le calorie!

Alterna ai pasti più sostanziosi un regime alimentare contenuto

feste controllare peso consigli

I grandi pasti delle feste di fine anno, in fondo, si concentrano in poche occasioni irrinunciabili: la Vigilia, Natale e Capodanno. Uno degli errori più frequenti, però, è quello di assumere per tutta la fine dell’anno un regime alimentare incontrollato, aumentando il regime calorico non solo in occasione dei pranzi in compagnia. Non ti è mai capitato, per esempio, di ”riciclare” panettoni e altri dolci a colazione? Se il tuo intento è quello di non perdere il controllo del tuo peso durante le feste, cerca di approfittare dei pasti tra un’occasione comandata e l’altra per tornare nella tua media. Sei di ritorno da un pranzo con dodici portate? A cena prepara una fresca insalata e cerca di contenere i danni: il girovita ti ringrazierà per questa scelta.

Fai attenzione agli avanzi

Le tavole imbandite delle festività natalizie sono una vera occasione di gioia e convivialità, perfette per condividere momenti sereni in compagnia dei propri cari. A volte, però, il cibo è davvero troppo: gli avanzi durano giorni e giorni, stipati in frigorifero o nella credenza. Tenere gli avanzi in casa, specialmente quando si tratta di specialità gastronomiche alle quali è difficile resistere, non è una buona idea. La soluzione migliore quando si organizza un pranzo o una cena nella propria casa? Quella di dividere il cibo rimasto tra gli ospiti, ripartendo prelibatezze e calorie tra tutti i commensali. Il risultato saranno ospiti più felici per via di un gesto così carino e meno tentazioni contro le quali dover combattere durante i giorni successivi.

Ogni tanto cerca di dire “no”

Durante le feste subiamo un vero bombardamento di offerte. Ogni visita di cortesia, ogni pranzo, ogni incontro conviviale si trasforma nell’occasione giusta per mangiare o per bere in compagnia. Ogni tanto, tra le mille proposte ricevute, prova a declinare con gentilezza: il nostro fisico non è fatto per contenere quantità illimitate di cibo e bevande. Quando avverti che il senso di sazietà è giunto, quindi, non continuare a mangiare solo per far felice chi ti ospita. Gustare qualcosa insieme è un piacere da concedersi di tanto in tanto, ma non l’unico modo possibile per divertirsi in compagnia.

Non arrivare ai pasti affamata

Potrebbe sembrare un controsenso, eppure il segreto per non mangiare troppo è quello di fare piccoli spuntini appena prima di sedersi a tavola. Arrivare affamati all’ora del pasto, infatti, non fa che moltiplicare il pericolo di abbuffarsi una volta seduti a tavola. Per spezzare la fame opta per piccoli snack sani e poco calorici. Quali? Magari il sedano o un centrifugato di pomodoro da bere poco prima dei pasti principali. Questo piccolo trucco ti aiuterà a mantenere più controllo sulle porzioni e sulla quantità di portate assunte.

Semaforo rosso per gli alcolici

alcol nemico dieta come non ingrassare durante le festeGli alcolici sono uno dei più grandi nemici della linea: a fronte di un grande numero di calorie, infatti, non apportano nutrienti utili al nostro organismo e rallentano il lavoro di fegato e intestino. Il fatto che si tratti di bevande, inoltre, rende davvero difficile determinare con esattezza le quantità percepire quante calorie sono state assunte. Per evitare l’effetto ”un bicchiere tira l’altro”, cerca di limitare al minimo indispensabile il consumo di alcolici durante e fuori i pasti. Limita le bevande alcoliche alle sole occasioni irrinunciabili. Un bicchiere di spumante allo scoccare della mezzanotte sarà un ottimo modo per augurarsi buon anno. Una bottiglia intera, invece, è un ottimo modo per assicurarsi un risveglio difficile e qualche centimetro in più sul girovita.

Non dimenticare l’attività fisica

Il freddo, le feste, la compagnia degli amici e del tepore del camino: tutto, durante gli ultimi giorni dell’anno, sembra invogliarci a rimanere accoccolati sul divano. Le vacanze natalizie sono un’ottima occasione per riposare e concedersi qualche giorno di relax. Però questo non vuol dire che si debba dimenticare del tutto l’esercizio fisico e la cura della nostra forma. Approfitta di ogni momento libero per fare moto: dal classico giro per negozi alla passeggiata pomeridiana in campagna, ogni occasione può essere quella giusta per mettere in moto il proprio fisico. E se il clima è favorevole, puoi approfittare dei rimorsi che seguono le abbuffate festive per cercare qualche alleato che ti accompagni a fare jogging.
Tutti, in questo periodo, cerchiamo un modo per fare fronte agli eccessi delle feste!

Trova delle alternative light

Quando l’organizzazione del menù è nelle tue mani, puoi approfittarne per elaborarlo in modo più light del solito. Questo non significa che debba rinunciare ai piatti forti della tradizione! Puoi semplicemente ritoccarli leggermente, utilizzando ingredienti più leggeri e genuini. Prova a utilizzare la fantasia per cercare alternative più sane, ma comunque gustose, alle solite portate ricche di grassi. Il palato non ne risentirà, ma la tua linea ne trarrà beneficio.

Bevi molta acqua

bere acqua per non ingrassare durante le festeTra alcolici, bibite gassate, sale e zucchero in grandi quantità, la tavola delle feste nasconde un’inisidia in più: la disidratazione. Capita spesso, durante i periodi di grandi abbuffate, di dimenticarsi di quanto l’acqua sia indispensabile al benessere del nostro organismo e alla nostra linea. Specialmente in previsione di pasti abbondanti, aumenta la quantità di acqua assunta, arrivando ad almeno un litro e mezzo al giorno. Questo ti aiuterà a ridurre il senso di sazietà, spingendoti a limitare la quantità di cibo ingerito. Non solo! Sarà anche un ottimo modo per depurarti dalle tossine e aiutare la digestione, facilitando il lavoro di fegato e intestino.

Non saltare mai la colazione

Ti sei abbuffata il giorno prima? Non cedere alla tentazione del ”salto del pasto”, specialmente quando si tratta della colazione. Inizia la nuova giornata con il piede giusto, concedendoti un pasto piccolo e salutare che aiuti il tuo organismo a trovare equilibrio. Puoi optare per uno yogurt magro, accompagnato da cereali integrali e una spremuta d’arancia. I fermenti lattici, uniti alle fibre e alla vitamina C, daranno una sferzata di energia al tuo corpo senza appesantirti. Inoltre favoriscono la motilità intestinale e ti aiutano ad affrontare la giornata con grinta, arrivando all’ora del pranzo senza i crampi della fame.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Rispondi